window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-127818616-1');

La Festa dello Sport faentino celebra i giovani campioni del Centro Sub Nuoto.

/, Nuoto, Pallanuoto/La Festa dello Sport faentino celebra i giovani campioni del Centro Sub Nuoto.

La Festa dello Sport faentino celebra i giovani campioni del Centro Sub Nuoto.

Le numerose vittorie e i tanti risultati di prestigio fanno del Centro Sub Nuoto Club 2000 una delle società protagoniste alla Festa dello Sport della Città di Faenza in programma sabato 22 settembre alle 16.30 nella centralissima Piazza del Popolo, con i premi messi a disposizione da Rotary Club, Lions Club e Panathlon.

Fra le “stelle” del pomeriggio brilla il nuotatore 17enne Michele Busa, il quale riceverà il Premio all’Atleta per essersi laureato vice campione nazionale “Juniores” nei 50 metri dorso al Campionato italiano estivo della Federazione italiana Nuoto a Roma, a coronamento di un’annata straordinaria, che comprende anche il record nei 50 metri farfalla ai Campionati italiani invernali F.I.N., oltre che i successi nei 50 stile libero e nei 100 farfalla ai Campionati italiani Libertas, senza dimenticare le 5 medaglie d’oro rispettivamente nei 50 metri, nei 100 e nei 200 farfalla, nei 50 stile libero e nei 50 dorso ai Campionati regionali F.I.N..

Il Diploma di Merito Sportivo per i risultati ottenuti ai Campionati italiani Libertas va alla 18enne Sofia Salaroli, vittoriosa nei 100 rana, al 14enne Davide Ranieri (categoria “Ragazzi”), a Giada Minelli (2008, “Esordienti B”), a Francesco Fiorentini (2007, “Esordienti B”), alla staffetta maschile “Junior” 4 per 50 misti composta da Michele Busa, Alessandro Ciaranfi, Alberto Ferrari e Stefano Raffaele Berti, alla staffetta femminile “Esordienti A” 4 per 50 misti formata da Sofia Carroli, Benedetta Donati, Andrea Maltoni e Nicole Scalini, alla staffetta femminile “Esordienti B” 4 per 50 stile libero composta da Anna Bolzon, Rebecca Carroli, Benedetta Donati e Giada Minelli.

Il Diploma di Merito Sportivo verrà consegnato anche alle nuotatrici “Master” per i loro successi ai Campionati italiani invernali U.I.S.P.: Gabriella Garavini (M55) nei 50 stile libero, Veronica Molnar (M45) nei 50 dorso, Laura Rava (M75) nei 50 stile libero e nei 50 dorso, oltre che nei 100 stile libero e nei 50 dorso ai Campionati italiani estivi U.I.S.P..
Non sono da meno i fotosub con il Diploma di Merito Sportivo che finirà nelle mani di

Chiara Baruzzi (2^ nella gara individuale della categoria “Compatte” ai Campionati italiani di Fotografia Subacquea digitale a Otranto) e alla squadra composta da Marco Bollettinari e Fabio Iardino con la modella Luisa Gerotto piazzatasi al 2° posto nella classifica per Società sempre ai Campionati italiani di Fotografia Subacquea digitale a Otranto.

Sarà invece assegnata la Menzione sportiva alla squadra Under 12 di pallanuoto “a riconoscimento di una disinteressata attività, capace di trasmettere e coniugare anche attraverso il proprio esempio, i valori dello sport”: lo scorso 4 febbraio, dopo essere stati battuti in casa per 3 a 19 dal Team Riviera Romagna, i ragazzi hanno partecipato con gli amici/avversari di Riccione a un dopopartita organizzato in collaborazione con i genitori, facendo una super merenda tutti insieme.  Un “terzo tempo” da incorniciare.
Alla Festa dello Sport faentino di sabato prossimo ci sarà un momento di commozione quando verrà consegnata alla famiglia una targa alla memoria di Antonio Taroni, fra i fondatori dell’attività subacquea in città e dirigente del Centro Sub Nuoto, rimasto vittima di un malore il 30 settembre 2017 a Otranto, il giorno dopo la conclusione dei Campionati italiani di Fotosub che aveva contribuito a organizzare.

2018-10-22T15:52:46+00:00settembre 19th, 2018|Agonismo, Nuoto, Pallanuoto|
Questo sito utilizza i cookie per garantire all'utente il miglior servizio possibile. Per maggiori informazioni visita la nostra informativa estesa oppure prosegui, cliccando su OK e acconsenti all uso dei cookie. Ok