window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-127818616-1');

Doppia vittoria in quattro giorni per il team Under 17 di pallanuoto, battute d’arresto per la prima squadra e per gli Under 13

//Doppia vittoria in quattro giorni per il team Under 17 di pallanuoto, battute d’arresto per la prima squadra e per gli Under 13

Fine settimana tra soddisfazione e disappunto per i team di pallanuoto del Centro Sub Nuoto Club 2000 con due vittorie targate Under 17 e una sconfitta a testa per gli Under 13 e per la prima squadra finalmente all’esordio in campionato.
L’incontro d’apertura del Campionato di Promozione è andato in scena nella piscina di via Marozza a Faenza dove i “sette” allenati da Max Moretti sono stati battuti dagli ospiti della Polisportiva Comunale Riccione per 10 a 5. I faentini si sono portati in vantaggio sul 2 a 0, ma verso il termine del secondo periodo hanno dovuto fare pesantemente i conti con 5 tiri di rigore a vantaggio degli adriatici, nonché con 3 cartellini rossi per i giocatori e uno giallo al coach. Con mezza squadra espulsa, il Centro Sub Nuoto è riuscito a gestire il terzo tempo, ma non il quarto nel corso del quale il nervosismo ha provocato distrazioni tali da volgere definitivamente l’incontro a favore dei riccionesi. A completare il quadro negativo va registrato l’infortunio muscolare al portiere Zucchini, andato k.o. dal secondo periodo. Criticabile l’atteggiamento del direttore di gara, apparso incerto in diverse circostanze e incline a un atteggiamento inspiegabilmente penalizzante verso i padroni di casa.
“Eravamo parti molto carichi e consapevoli delle nostre risorse – commenta coach Moretti -; il Riccione ha una squadra giovane ma con quattro elementi di un certo livello: sono giocatori che vengono da categorie alte e fanno la differenza. Noi abbiamo una squadra forte: i ragazzi hanno giocato molto bene e sono sicuro che con un altro tipo di arbitraggio sarebbe stata una bellissima partita per tutti. Per il resto terremo presente che dobbiamo lavorare più sull’aspetto psicologico”. L’occasione capiterà già sabato 23 marzo quando la prima squadra del Centro Sub Nuoto sarà impegnata alla piscina Sterlino di Bologna contro la Rari Nantes nell’incontro valido per la terza giornata, sempre in attesa di conoscere la data in cui sarà recuperata la gara interna contro l’Ondablù Formigine, a suo tempo programmata come primo turno il 2 marzo scorso.
Le buone notizie arrivano dalla squadra Under 17 che nell’incontro casalingo giocato giovedì 14 marzo ha battuto la Polisportiva Comunale Riccione per 13 a 9 grazie ai gol messi a segno da Cimatti, Fiumana, Banno, Bartolini, Bacci, Maretti. Domenica scorsa poi la principale formazione giovanile si è recata a Modena ed è tornata con la vittoria nei confronti dell’Ondablù Formigine per 13 a 7 con reti realizzate da Mancinella, Fiumana, Maretti, Cimatti. Gli Under 17 avranno ora un paio di settimane di sosta per poi tornare in acqua domenica 31 marzo alle 15 quando riceveranno l’Olimpia Vignola.
E’ andata decisamente meno bene ai ragazzi dell’Under 13 che domenica sono tornati da Bologna battuti per 0 a 24 dalla Rari Nantes: una sconfitta messa in conto. “Però è da segnalare la poca elasticità della Rari Nantes – dice Max Moretti -: in questa situazione poteva benissimo far giocare i più piccoli: magari si divertivano un po’ di più tutti. Comunque è sempre la stessa storia quando si va a Bologna. Ci rifaremo”. Gli Under 13 saranno nuovamente in trasferta domenica 31 marzo per affrontare i pari età della Polisportiva Coop Parma.

Foto:  La prima squadra del Centro Sub Nuoto Club 2000 Faenza

 

2019-03-21T15:50:29+00:00Marzo 21st, 2019|Senza categoria|
Questo sito utilizza i cookie per garantire all'utente il miglior servizio possibile. Per maggiori informazioni visita la nostra informativa estesa oppure prosegui, cliccando su OK e acconsenti all uso dei cookie. Ok