window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-127818616-1');

Tante medaglie d’oro per i nuotatori Master a Forlì. Gli Under 17 della pallanuoto battono Vignola, la prima squadra paga le assenze

//Tante medaglie d’oro per i nuotatori Master a Forlì. Gli Under 17 della pallanuoto battono Vignola, la prima squadra paga le assenze

Ondata di medaglie sui nuotatori Master faentini che hanno partecipato al sesto Trofeo Fanatik Team dove erano iscritti oltre 500 concorrenti in rappresentanza di 40 società da tutta l’Emilia-Romagna e dalle regioni vicine. Domenica 31 marzo alla piscina comunale di Forlì, in vasca da 25 metri a 8 corsie, il Centro Sub Nuoto Club 2000 è riuscito a conquistare il quarto posto nella graduatoria per società grazie ai punti ottenuti dai suoi 19 elementi iscritti.

Due primi posti sono stati ottenuti da Laura Margotti (categoria M35) nei 50 dorso e nei 50 stile libero con le prestazioni migliori di giornata di tutte le categorie femminili, due da Laura Rava (M75) nei 50 dorso e nei 100 stile libero, due da Gabriella Garavini (M55) nei 50 farfalla e nei 100 misti, due da Veronica Molnar (M45) nei 50 dorso e nei 100 misti, due da Marta Laghi (U25) nei 50 rana e nei 50 stile libero, due da Stefano Schiumarini (M55) nei 100 misti e nei 100 rana. Nadia Ceccherini (M25) ha vinto nei 50 rana e si è classificata seconda nei 50 stile libero; oro anche per Dylan Tozzi (M25) nei 50 stile libero il quale ha strappato l’argento nei 50 farfalla; successo nei 50 rana per Emanuele Galafroni (U25) che è anche giunto terzo nei 50 stile libero. Una medaglia d’oro se l’è messa al collo Cristina Porisini (M60) nei 400 metri stile libero, la gara che ha aperto la kermesse forlivese. Altri due ori sono arrivati dalle staffette 4 per 50 stile libero maschile e femminile. A completare degnamente la domenica dei Master sono il secondo posto nei 50 rana di Leopoldo Liverani (M30) e il secondo nei 50 rana per Jacopo Budellazzi (M25), oltre al bronzo ottenuto da Enrico Zama nei 100 rana.

Buone prestazioni non del tutto coronate dai risultati hanno caratterizzato il week end delle tre formazioni di pallanuoto del Centro Sub Nuoto Faenza.

La prima squadra impegnata nel Campionato di Promozione F.I.N. era in trasferta sabato scorso alla piscina Dogali di Modena per affrontare l’Ondablu Formigine nell’incontro valido per la prima giornata di ritorno diretto dall’arbitro Iazzetta. Il team allenato da Max Moretti ha lottato a lungo contro una formazione molto rodata e con alcuni giocatori già da tempo in questa categoria, ma alla fine è stata sconfitta per 5 a 9, mandando in gol Vaduva, Ponti e Dapporto. “E’ stata una bellissima partita che abbiamo affrontato con molta concentrazione e grinta – commenta coach Moretti -. Pur essendo senza Zucchini il nostro portiere unico fuori quota e con alcuni elementi ancora squalificati, siamo stati efficaci, ma ci mancavano i cambi; erano convocati due Under 17, Bacci e Cimatti: buona partita per loro. Al di là del risultato, sono contento di come abbiamo giocato; stiamo crescendo velocemente e ogni partita è sempre meglio”. L’occasione si presenta subito mercoledì 3 aprile quando alle 21.30 i faentini riceveranno la medesima formazione avversaria dell’Ondablu Formigine per la gara di recupero del primo turno non disputata lo scorso 2 marzo, ancora diretta da Iazzetta. L’intensa settimana si concluderà sabato 6 aprile alle 18.45 a Riccione per la gara contro la Polisportiva Comunale nell’ambito della seconda giornata di ritorno.
Domenica scorsa erano in acqua anche le due squadre giovanili.

Gli Under 17 alle 15 hanno ricevuto l’Olimpia Vignola, sconfiggendola per 8 a 6 con reti di Fiumana, Bacci, Bartolini, Cimatti e Maretti. “E’ stata una partita molto combattuta anche a livello di tattica – dice Moretti -: siamo andati a bersaglio con alcuni schemi provati a lungo e sono contento che i ragazzi li abbiano messi in pratica con efficacia. Da segnalare il ‘quinto tempo’ organizzato dai nostri bravissimi genitori, con tante cose da mangiare sia per noi che per gli ospiti di Vignola”. Nella giornata conclusiva della seconda fase di qualificazione in programma domenica 14 aprile gli Under 17 faentini osserveranno il loro turno di riposo e torneranno in acqua per i quarti di finale domenica 5 maggio.

La netta differenza di livello è costata alla squadra Under 13 la sconfitta per 1 a 23 in trasferta contro la Polisportiva Coop Parma; i giovani faentini hanno comunque giocato con grinta e tanto spirito di squadra che potranno riproporre già domenica prossima alle 15 quando ospiteranno i pari età del President Bologna per la 6^ giornata della 2^ fase di qualificazione.

A Bologna, alla piscina Sterlino in via Murri 113, saranno di scena sempre domenica prossima gli Under 11 dell’Acquagoal, ossia i ragazzi nati nel 2008 e nel 2009.

Foto:

1 – Nuotatori Master “d’oro” a Forlì, sedute da sinistra Laura Rava, Veronica Molnar, Laura Margotti, Gabriella Garavini (figlia di Laura Rava); in piedi Stefano Schiumarini e Cristina Porisini.

2 – Nuotatori Master a Forlì domenica 31 marzo.

3 – La prima squadra di pallanuoto a Modena sabato 30 marzo.

2019-04-02T16:22:55+00:00Aprile 2nd, 2019|Senza categoria|
Questo sito utilizza i cookie per garantire all'utente il miglior servizio possibile. Per maggiori informazioni visita la nostra informativa estesa oppure prosegui, cliccando su OK e acconsenti all uso dei cookie. Ok